solo facebook png x web
solo Instagram png x web
solo twitter png per web
SagomaCoverBlog10
SOLOSS
SagomaCoverBlog10

facebook
twitter
instagram

facebook
twitter
instagram

Special Features

04/07/2018, 13:37



ROOSTAR-//-GALLON’S-GARAGE-
ROOSTAR-//-GALLON’S-GARAGE-
ROOSTAR-//-GALLON’S-GARAGE-
ROOSTAR-//-GALLON’S-GARAGE-
ROOSTAR-//-GALLON’S-GARAGE-
ROOSTAR-//-GALLON’S-GARAGE-


 ITA-ENG



Lei è Roostar,vincitrice del premio Best Bike al Super Special Bike Show del Wildays 018.L’artefice è DavideGallon, appassionato di moto d’epoca, che conosciamo come restio a metter manosu moto di valore (a suo avviso già belle in modalità originale). La moto dipartenza è una Honda FT500 del ’82, scelta un pò come’moto anonima’e un po’ perchè discretamente bruttina. Della moto originale è stato salvatopoco come nelle migliori e più approfondite customizzazioni. Il serbatoio è diuna Triumph Tiger nel quale è stato ricavato uno spazio per alloggiare lastrumentazione Veglia Borletti competizione con cavo passante. Il parafangoposteriore è di una Guzzi Airone Sport, i mozzi all’anteriore di una GileraSaturno Sanremo mentre quelli al posteriore derivati da una Honda CB750,entrambi montati su cerchi Borrani Record. Tappo benzina, sella con doppiotelaio, parafango anteriore, porta batteria, pedane ed altri particolari sonofatti a mano come la maggior parte della minuteria. La semplice ma accurataverniciatura è stata eseguita da Arianna Crippa di Airbrush Lake Design. Laforcella è derivata da una Yamaha R6 e le piastre sono ricavate dal pieno coneccentrico variabile (per poter cambiare il passo della moto) e sgancio rapido. Anche la partemeccanica ha visto notevoli modifiche: Pistone ad alta compressione ecilindrata maggiorata, carburatore Mikuni 39 con pompa ripresa, albero honda XR500 e valvole Honda CR 500.Roostar è una moto affascinante che cattura l’occhio ed è stato così anche per lagiuria che l’ha proclamata vincitrice indiscussa come il progetto migliore,costruito con precisione e grande attenzione ai piccoli dettagli, allelavorazioni dei particolari e perché niente nella moto è fuori posto, ecomplessivamente mantiene un equilibrio molto armonioso di moto pocoimpegnativa ma gradevolmente curata.

Costruita nelgarage da un motociclista, che ci ha voluto confessare un piccolo dettaglio:"Gallon’s Garage in realtà non è un marchio maè il mio angolo di passione... non eseguo moto su commissione e non ho maivenduto una moto! Lo faccio perché mi piace e miappassiona". La giuria senzadubbi: la ROOSTAR ha vinto la categoria Best Bike in Show perché Davide è statobravissimo.Ad maiora ! _


Eng_


She is Roostar, winner of the Best Bike award at theWildays 018’s Super Special Bike Show.The builder is Davide Gallon, vintage motorcyclesenthusiast, who we know as reluctant to customize valuable motorbikes (in hisopinion already beautiful in their original configuration). The starting bikeis a Honda FT500 of 1982, chosen a bit as’ anonymous bike ’and a little’because discreetly ugly. Little has been saved from the original motorcyclejust like in the best and most detailed customizations: the tank is from anelegant Triumph Tiger in which has been created to house the Veglia BorlettiCompetizione speedometer with feed-through cable.


The rear fender is from a Guzzi Airone Sport, thefront hubs come from a Gilera Saturno Sanremo while the rear ones from a HondaCB750, both fitted on Borrani Record rims. The fuel cap, the double framesaddle, the front fender, the batteryholder, the footrests and other details are hand-made like most of the smallparts. The simple but accurate painting was done by Arianna Crippa of AirbrushLake Design. The fork is derived from a Yamaha R6 and the plates, which aremachined from solid, have a variable eccentric pump (to change the bike’s pace)and quick release. Also the mechanical part has seen considerable changes: highcompression piston and increased displacement, Mikuni 39 carburetor withrecovery pump, XR 500 honda shaft and Honda CR 500 valves.Roostar is a fascinating bike that catches the eye ashappened with our judges who proclaimed it the undisputed winner; according tothem the best project, built with precision and great attention to the smalldetails, nothing in the bike is out of place and also in its entirety maintainsa harmonious balance.Built in the garage by a motorcyclist who wanted toconfess a small detail: "Gallon’s Garage is not really a brand, it’s justmy corner of passion... I don’t build bikes on commission and I have never solda motorcycle! I do it because I love it".The jury of the Bike Show immediately agreed: Roostarwas the Best Bike because Davide was a master. Ad maiora! _

03/07/2018, 12:30



HD-GOODHAMMER-//-GREASER-GARAGE
HD-GOODHAMMER-//-GREASER-GARAGE
HD-GOODHAMMER-//-GREASER-GARAGE
HD-GOODHAMMER-//-GREASER-GARAGE
HD-GOODHAMMER-//-GREASER-GARAGE


 ITA-ENG



Trasformare una Sportster in Cafe Racer, perlopiùcarenata, non è facile. Per niente.


Il rischio è di creare una moto goffa,sgraziata, oppure un cancello senza forma. Ecco, questi sono i rischi, certo, mase sai dove mettere mano e se conosci la storia e sai citarla senzascimmiottarla, i risultati possono essere stupefacenti. Giorgio ed il team delgarage genovese Greaser Garage rientrano nel secondo caso.


Un cliente con le idee chiare, richiesteprecise ma anche la consapevolezza di avere chiesto qualcosa a qualcuno che sacome realizzare i tuoi desideri. La sua Forty Eight è stata trasformata dal GGin una racer postmoderna, un omaggio alle moto arancio e nere che hanno pestatol’asfalto di Daytona o del lago salato di Bonneville, segnando spesso record surecord.


Giorgio ed il suo team sembrano davverotrovarsi a proprio agio su questo tipo di moto, noi ricordiamo ancora la HD conlivrea technicolor che ci ha fatto innamorare a Monza un paio di anni fa! La moto viene dotata di cerchi a raggida 19", una carena in VTR, un nuovo serbatoio totalmente hand-made e un codinobasso e affilato che avvolge dolcemente la ruota posteriore lasciandogli spazioal centro con un incavo, quasi una citazione alla coda della bellissima HDesposta a Monza ..che moto straordinaria !Nuovi semi-manubri sostituiscono ilmanubrio originale mentre per lo scarico si adotta una soluzione dal designsimil-XR flat track. Un’idea che potrebbe sembrare azzardatama che poi una volta vista sembra davvero calzare a pennello su questa moto:  geniale.Mille particolari di pregio adornanoquesta moto, e quasi tutti realizzati in casa: la caratteristica unica eaffascinante di Greaser Garage è infatti la capacità di riuscire a produrrequasi tutto in casa: questo grazie ad un Team di esperti in ogni settore(pellame, verniciatura, carpenteria metallica, design) che Giorgio ha riunito,per dar vita ad una delle migliori officine "special" in Italy.


Conclude il tutto la verniciatura conlivrea classica, che più classica su una HD non si può: nero arancio e bianco,omaggio alle moto da corsa della casa statunitense, dosati sapientemente in unagrafica davvero accattivante e che evidenzia le forme della moto invece diaffossarle come spesso accade.Questa moto è bellissima, da qualsiasiangolo la si guardi: ci immaginiamo già di vederla sfrecciare a tutta velocitàsul banking di Daytona, e ci sembra quasi di sentire l’inconfondibile rumore HDruggire dal doppio scarico.Chissà che prima o poi ..._


Eng_


Turning asportster into a cafe racer, mostly carenata, isn’t easy. For nothing.The risk is tocreate a clumsy, awkward motion, or a formless gate. Here, these are the risks,of course, but if you know where to put your hand and if you know the story andyou can quote it without aping it, the results can be amazing. Giorgio and the genovesegarage Greaser Garage team fall in the second case. 
A customer withclear ideas, precise requests but also the awareness of having asked somethingto someone who knows how to make your wishes come true. His forty eight wastransformed by the GG into a postmodern racer, a tribute to the orange andblack motorbikes that beat the asphalt of Daytona or the salt lake ofBonneville, often scoring records on record.


Giorgio and histeam seem to really be at ease on this type of bike, we still remember the HDwith technicolor  livery that made usfall in love a Monza a two years ago! The bike isequipped with 19" spoked rims, a VTR hull, a new hand-made tank and a lowand sharp tail that gently wraps the rear wheel leaving space in the centerwith a recess, almost a quote to the tail of the beautiful HD exposed in Monza..that extraordinary motorcycle!Newsemi-handlebars replace the original handlebars while a flat-design XR-likesolution is used for the exhaust.An idea thatcould seem risky but that once seen seems to really fit perfectly on this bike:brilliant.A thousandprestigious details adorn this bike, and almost all made in the home: theunique and fascinating feature of Greaser Garage is in fact the ability to beable to produce almost everything at home: thanks to a team of experts in everysector (leather, paint , metallic carpentry, design) that Giorgio has broughttogether to create one of the best "special" workshops in Italy. The paintingfinishes with a classic livery, which more classic on a HD can’t be: blackorange and white, homage to the racing bikes of the US house, expertly dosed ina really captivating graphic that highlights the shapes of the bike instead ofburying them as it often happens.This bike isbeautiful, from any angle you look at it: we imagine already seeing it dartingat full speed on the banking of Daytona, and we almost feel the unmistakablenoise HD roar from the double exhaust.Who knows thatsooner or later ... _

30/05/2018, 09:01



EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-
EMPORIO-ELABORAZIONI-MECCANICHE-//-ASSOLO-


 ITA-ENG



Qual è il significato di Classico?Probabilmente lo definiremmo come qualcosa senza tempo, minimale con unabellezza perenne.La nota officina romana di custom e special: Emporio Elaborazioni dietro laquale si cela il lavoro di Andrea "Dopz" ha provato a dare la sualettura di questi concetti. Da qui nasce il progetto "Assolo" basatosu una R50/5 di fine anni 70. Nel pieno stile Emporio sono stati mischiati diversi elementi, stilemiappartenenti agli anni 40, dettagli moderni (come gli ammortizzatori, le freccea led, i micro bottoni) ed elementi in ottone che trasmettono quello che Dopzcercava: lo stile senza tempo, un Classico.


Il telaio è stato ridisegnato per avere un look a metà tra un telaio rigidoe delle forme che ricordassero i vecchi telai Bmw (tipo R26) per poteralloggiare due moderni ammortizzatori Yss. Il motore rivisto internamente ed esternamente sembra più leggero quasisospeso, ricorda una elegante valigia in cui si celano importanti effettipersonali.


Con l’uso sapiente dei contrasti tra nero, argento e oro, ogni cosa ha lasua importanza ma senza prendere il sopravvento. Ci piace la Assolo perché èricca ma ben bilanciata.La sella si poggia su due barre sinuose in alluminio pieno, saldate a tig aformare una "Y", a donare quell’ulteriore tocco di classe.L’aspetto retrò viene poi accentuato dai comandi sul manubrio in pensostile anni 40.Come dicevamo ci sono molti dettagli da scoprire sulla moto (segnodistintivo del lavoro di Emporio): la cinta nera che chiude la bella scatolabatteria fatta a mano e fissata mediante un bullone in ottone fatto al tornio,i loghi ridisegnati e realizzati in acciaio sullo stile dei vecchi loghi BMW,il tappo tornito dal pieno in alluminio e ottone e le frecce a led alloggiatein piccoli pezzetti di alluminio fresato e lucidato che arricchiscono eimbellettano il telaio. Solo per citarne alcuni.


Il serbatoio è una derivazione Honda modificato e cromato. Verniciato daE!Design, carrozziere e graphic designer di fiducia di Emporio, impreziosiscela moto dandole molta luce e leggerezza.


Siamo sicuri, il proprietario siciliano sarà orgoglioso di scorrazzare conquesto pezzo unico per le meravigliose strade della bellissima isola italiana.Una ultima cosa, il nome. Dopz mentre realizzava la moto pensava ad unsassofono che in solitaria suonava, da qui il termine: Assolo.


Eng_


What’s the meaning of Classic?probably it’s something timeless, minimal, always beauty.the well known Roman custombuilder Dopz better known as Emporio Elaborazioni tried to give his meaning tothis word on a bike. That’s how the concept of the stunning Bmw R50/5"Assolo" is born.Mixing style from the 40’s,with modern technology (led’s, modern shock absorber, micro buttons) and somebrass details we think, Dopz centered his target: Assolo is pure Classicbike.  The rear frame rebuild on apersonal design between an hard tail and an old timer Bmw’s (r26 type) and theoriginal front light improved with the light switch, give the general look andfeel.After Dopz worked a lot ondetails to make the big 2valves Deutsche engine lighter as possible. It seemsso elegant, like a luxury baggage that contains very important personalBelongings. Using black, silver and goldcontrasts everything it’s rich to the eye but not too much present. We love thebalance.The seat lie on 2 aluminiumcurved tig welded bars and it gives the final touch very classy. The classicstyle has been remarked using old reversed hand brake and clutch.As we said there a lot of details: the black leather belt on the engine with a small lathedbrass bolt on the top, the Logo’s on the tank machined on stainless steel asthe old Bmw Logo, the hand made battery box, the lathed tank cap or thoseminimal lovely polished aluminium jewels hand made to fit the led modern blinkers.The tank it’s a hand mademodified old Honda tank with a minimal paint by E!Design, ...it’s seems it’salways been there!


We agree the owner from Sicilywill be so proud to Show the Assolo and ride it on the seaside of the wonderfulItalian island.Last thing the name"assolo" (english use "Solo" too) is a word used in Music,specially classic music. Dopz, confess us, he imagined this bike on a jazz saxassolo... this’s where the name came from! 


#SS



12354
Super Special  è un blog e non risponde ad obblighi relativi ad una testata giornalistica, dunque non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. Gli articoli sono di proprietà degli autori, tuttavia possono essere pubblicati e divulgati, a condizione che venga citata la fonte indicando il link di provenienza.
Le immagini e i video sono reperiti da internet (considerati quindi di pubblico dominio) e, ove possibile, è inserito il credito al legittimo proprietario.
Qualora lo stesso fosse contrario alla pubblicazione può segnalarlo all'indirizzo mail superspecialmag@gmail.com  e il contenuto sarà immediatamente rimosso.
Gli autori si riservano il diritto di rimuovere i commenti considerati offensivi, diffamatori o di natura pubblicitaria.

Copyright © 2016  Super Special  -   All rights reserved  -  Powered by SuperSpecial

Create a website